Un 2019 Su e giù dall’equatore

Strada nel parco delle Dune di Corralejo – Fuerteventura

L’anno è ormai finito ed è tempo di bilanci e nuovi propositi.

Il 2019, per noi di Su e giù dall’Equatore, è stato un anno di progetti e novità. Sto parlando della decisione di aprire questo blog e la pagina Facebook dove poter raccontare le nostre avventure in giro per il mondo.

Vista del nostro splendido lago da Riva del Garda

L’abbiamo fatto per poter aiutare chi ha bisogno di informazioni pratiche, ma anche per chi è semplicemente curioso di conoscere culture diverse dalla nostra.

L’abbiamo fatto per chi ha voglia di scoprire itinerari e gite fuori porta sul Lago di Garda e dintorni.

Ma l’abbiamo fatto soprattutto perché amiamo viaggiare e raccontare con passione i nostri viaggi. Ci piace aiutare le persone nella scelta dei luoghi da visitare con guide che spero possano essere d’aiuto durante l’organizzazione.

E’ vero, siamo solo all’inizio e la strada è lunga, ma credo che la passione e la voglia di raccontare ci aiuteranno in questa nostra avventura.

Il nostro 2019?

Porto – Portogallo

Una città che mi ha conquistato in ogni suo angolo. Ci siamo stati per 3 notti a Marzo. Un luogo nel quale tornerei volentieri per molti motivi. Sicuramente sono la bellezza artistica e le tante attrazioni da visitare, la facilità di muoversi sia in città che fuori e la cordialità della gente locale. Qui abbiamo visto e vi consiglio di vedere:

  • Spettacolo di Fado (musica e canti tipici) con degustazione di Porto
  • Quartiere Ribeira e ponte Dom Luis I dei quali ho scritto un articolo (clicca qui per il link)
  • Visitato Mathosinos, ridente cittadina di mare a circa 35 min di metro
  • Visitato musei e attrazioni artistiche
  • molto altro…

Insomma queste sono alcune delle meraviglie che vi può regalare Porto. Vi consiglio di visitarla perché è meravigliosa.

Jesolo – Italia

Non si tratta di un vero e proprio viaggio ma per noi è una tradizione. Ogni anno trascorriamo Pasqua e Pasquetta a Jesolo visto che per noi questa meta è diventata un portafortuna . Mangiamo del buon pesce e ci rilassiamo un paio di giorni.

Fuerteventura – Isole Canarie

Le mie amate isole Canarie. Quest’anno abbiamo scelto Fuerteventura. Ci siamo stati a Maggio. L’abbiamo girata in lungo e in largo e scoperto il più possibile di questa selvaggia isola dell’Oceano Atlantico. Ho adorato le sue bellissime spiagge di sabbia bianca e i colori del suo mare. Un posto dove ricaricarsi per una vacanza all’insegna del mare e del relax. Presto scriverò un articolo anche su questo magnifico posto.

Karpathos – Grecia

Agosto/Settembre. Lo ammetto, ero un po’ scettico su quest’isola ma ho dovuto ricredermi. Una perla del Mediterraneo, mare stupendo, cibo buonissimo e tramonti mozzafiato. Isola dalle tante facce con panorami che cambiano in base alla zona in cui ci si trova. Sono sicuro che vi farà innamorare come ha fatto con noi. Se volete saperne di più ho fatto un’intera guida su Karpathos dove trovare informazioni e curiosità. Gli articoli li trovate qui di seguito

Madrid – Spagna

Ci siamo stati a inizio Dicembre. La capitale spagnola è piena di arte e cultura. Vale sicuramente la pena visitarla ma c’è un però (ovviamente soggettivo). Forse mi ero fatto un’idea diversa di questa città ma, a parte i tanti musei e attrazioni sicuramente interessanti l’ho trovata poco a misura di turista. Mi spiego meglio :

  • muoversi in città non è molto semplice vista la scarsa quantità di indicazioni e informazioni sia per quanto riguarda la metro sia per i siti da visitare
  • è molto caotica. Il sabato sera soprattutto era quasi impossibile muoversi a piedi vista l’enorme quantità di gente che c’era nelle vie del centro
  • il cibo non è il top e se per caso si sbaglia ora (dopo le 13.00 o dopo le 20.00) diventa praticamente impossibile trovare un posto in cui mangiare
  • Un cantiere a cielo aperto. Tanti monumenti chiusi per ristrutturazione o lavori in genere (forse dovuti anche al periodo fuori stagione)

Questo è puramente un mio giudizio e non voglio influenzare nessuno. Abbiamo vissuto anche momenti piacevoli e visto angoli della città meravigliosi. Se avete intenzione di visitarla ho fatto un paio di articoli che vi possono aiutare nell’organizzazione di cui vi lascio il link (i trasporti a Madrid, il triangolo dell’arte)

“I viaggiatori sono quelli che lasciano le loro convinzioni a casa, i turisti no” 

Pico Iyer

Questo è stato il nostro 2019. Abbiamo già iniziato a programmare il 2020 che spero ci faccia conoscere posti nuovi e respirare la magia dell’avventura. Continuate a seguirci e “stay tuned”.

Colgo l’occasione per ringraziarvi per il supporto che ci date in questo progetto nel quale crediamo molto. Vi auguro uno splendido 2020!!!!

Torna a home